Opinioni e recensioni di IC Markets: cosa ne pensiamo

Opinioni e recensioni di IC Markets: cosa ne pensiamo

Oggi andremo a vedere IC Markets, un broker Forex basato in Australia, la cui creazione risale addirittura al 2007. Un po’ di informazioni generali IC Markets è iscritto regolarmente alla ASIC (Australian Securites and Investments Commission), ovvero l’ente che si occupa di vigilare sulle transazioni finanziarie online australiane.

79% des comptes des investisseurs particuliers perdent de l’argent en tradant les CFD avec ce fournisseur.
Note: 44 votes

Oggi andremo a vedere IC Markets, un broker Forex basato in Australia, la cui creazione risale addirittura al 2007.

Un po’ di informazioni generali

IC Markets è iscritto regolarmente alla ASIC (Australian Securites and Investments Commission), ovvero l’ente che si occupa di vigilare sulle transazioni finanziarie online australiane. Questo organo di controllo (equivalente della CySEC cipriota e della CONSOB italiana) rende IC Markets un broker decisamente sicuro e affidabile, molto più di tanti altri concorrenti. Le nuove normative ESMA può legiferare solo in Europa, essendo una normativa europea, la ASIC invece protegge gli utenti. IC Markets permette così di utilizzare una leva finanziaria altissima, rispetto al mercato europeo. Qui infatti normalmente i broker professionisti hanno accesso a leve finanziarie molto maggiori, che gli utenti normali purtroppo non possono utilizzare. Non è lo stesso caso di IC Markets, dove il conto australiano permette di utilizzare leve finanziarie fino a 1:300. Questo è un fatto estremamente apprezzato da chi utilizza una tecnica di trading scalping, perché così facendo si possono ottenere risultati e guadagni molto più sostanziosi partendo da cifre irrisorie: con un investimento di 100 euro se ne possono portare a casa 30.000 in una sola operazione! I guadagni possibili sono chiaramente rapportati al fattore di rischio, ma la possibilità di utilizzare leve broker da professionisti permette di rifarsi in fretta delle perdite.

Questo broker è di tipo ECN (ovvero Electronic Communication Network). Questa sigla sta a indicare la differenza tra chi fa parte dei broker che intervengono sui prezzi di mercato, e quei broker che non lo fanno. Qui vedremo tutti gli approfondimenti necessari. Continua a leggerci per sapere le nostre recensioni e opinioni!

IC Markets offre vantaggi non da poco

Quali sono le potenzionalità di questo broker IC Markets? Oltre alla questione della alta leva, andiamo a vedere altri vantaggi di questo broker.

  • Spread bassi: gli spread sono molto ravvicinati, a volte anche nulli! I trader possono quindi operare tranquillamente e ottimizzando il loro profitto senza perdere in spread Delle quote troppo elevate in favore del broker. IC Markets offre lo spread migliore del mondo sulla tariffa di coppia al cambio euro dollaro, ed è tra i cinque primi broker al mondo in termini di competitività degli spread sulle altre valute.
  • Esecuzione rapida Delle operazioni: dite addio alle lungaggini Delle operazioni, Con IC Markets non ci saranno più avranno più annullamenti delle operazioni a seguito di ritardi, niente più prezzi diversi tra apertura e chiusura dell’esercizio operazioni. Gli scalper sono molto soddisfatti di questa cosa, IC markets offre loro un ambiente professionale e funzionale.
  • Grande liquidità dei mercati: IC Markets offre ai suoi utenti una liquidità molto elevata, permettendo ai trader di partire da una transazione minima di un microlotto, fino ad un massimo di 200 lotti pieni. La scelta è molto vasta e la possibilità di investire aperta anche ai piccoli investitori.
  • Diverse piattaforme disponibili: IC Markets offre a tutti i suoi utenti la possibilità di fare trading sulle piattaforme MT4 e la piattaforma cTrader, che sono le migliori al mondo e che approfondiremo più avanti.
  • Centro di formazione disponibile: si possono imparare tutte le novità e rimanere aggiornato sui blog e glossario.

Quali sono le tipologie di conto offerte da IC Markets?

I conti contemplati sono di tre tipologie: True ECN cTrader, True ECN Metatrader4, account standard.

IC Markets offre diverse tipologie di conto per fare trading online.

I primi due conti hanno spread intorno allo zero, quello standard superiori a 1.0 ma non ha commissioni su lotto aperto.

Si può anche aprire un conto demo completamente gratuito. Ecco la funzionalità che non può mancare a un broker trading Forex: la possibilità di aprire un conto demo illimitato su cui fare pratica! IC Markets non si tira indietro e offre il suo conto demo a tutti, anche senza aprire un conto con deposito reale. Con il conto demo si possono provare nuove tecniche di marketing senza mettere a rischio i propri guadagni, infatti il denaro investito sul conto demo è virtuale e serve solo a fare esperienza in tempo reale sul mercato!

Un’altra possibilità offerta è quella di rendere il proprio conto un “conto islamico”: in questo conto (detto a swap gratuiti) si viene incontro alle esigenze di chi per motivi religiosi non può guadagnare o pagare interessi su operazioni finanziarie. Invece che pagare gli interessi, i possessori di questo tipo di conto pagheranno una commissione fissa a IC Markets per ogni posizione aperta più di un giorno, senza tener conto della mole dell’investimento. È una grande svolta progressista dei mercati finanziari occidentali che aprono anche agli investitori arabi.

Ma quali sono i migliori asset di investimento?

Andiamo a vedere quali possibilità offre IC Markets ai suoi utenti investitori.

IC markets permette di investire a scelta su obbligazioni, criptovalute, futures e mercato azionario.

Forex, azioni e commodities…

Il Forex è un punto di forza di questa piattaforma, che offre ben 65 coppie di valute su cui si può investire con uno spread prossimo allo zero. La leva finanziaria su questo mercato arriva fino a 1:500 per sfruttare al massimo il mercato più liquido del mondo. Questo tipo di mercato è attivo 24 ore al giorno da lunedì a venerdì.

Gli indici sulle azioni disponibili sono in tutto 16: comprendono gli indici americani, quello australiano, quello europeo, cinese  inglese… La scelta è molto ampia. Lo spread parte da 0.5 punti, estremamente vantaggioso per la sua categoria. Infine, la leva finanziaria disponibile massima è di 1:200.

IC markets offre anche la possibilità di investire sulle commodities (ovvero sulle materie prime) e anche se non è il suo punto di forza, la scelta è decisamente ben fornita comprendendo sia commodities di metalli (oro, argento, platino, Palladio), sia commodities energetiche (gas naturale, petrolio BRENT, petrolio WTI), sia infine materie prime agricole (zucchero, mais, soia, grano, caffè). Da notare come i metalli siano disponibili per la trattativa sia in euro che in dollari.

… ma anche criptovalute, obbligazioni e Futures

Il mercato azionario invece, disponibile solo sulla piattaforma MT5, offre più di 100 titoli azionari, tra cui alcuni titoli ETF. esse appartengono all’indice australiano, a quello tecnologico americano e alla borsa di New York (conosciuta come Wall Street). Grazie a questa possibilità si può fare profitto grazie ai dividendi della società, una tecnica long term difficile ma molto apprezzata dagli utenti più esperti.

Le criptovalute sono un altro mercato azionario moderno, e sono per nostra fortuna decisamente più accessibili agli utenti inesperti. Sono disponibili i CFD di Bitcoin, Ethereum, Ripple, Dash, Litecoin, Bitcoin Cash, Dogecoin.

Il mercato delle obbligazioni permette di investire sui bond nazionali, una caratteristica non molto comune tra i broker Forex. Ci sono bond a lunga scadenza italiana, bond americani, giapponesi e di varie nazioni europee. Anche qui la leva finanziaria è di 1:200, a differenza di altre transazioni però, IC Markets non richiede commissioni su questo tipo di transazioni. L’esecuzione dei bond è comunque rapidissima.

Infine, IC Markets permette a tutti i suoi utenti di investire su ben 4 diverse Futures, ovvero l’indice del dollaro, l’indice di volatilità del mercato, e gli indici future del petrolio Brent e WTI. Non ci sono commissioni e la leva massima applicabile è di 1:200. Si possono eseguire operazioni di questo tipo solo sulle piattaforme MT4 e MT5 (le piattaforme metatrader, che ora andremo a vedere).

Ben 3 piattaforme diverse

Vediamo le funzionalità Delle tre diverse piattaforme disponibili su ICMarkets, La metatrader4, la metatrader5 e la cTrader. Tutte e tre queste piattaforme dispongono di un supporto PC (su browser) e di applicazioni smartphone/tablet. Sono tutte e tre alternative molto valide e apprezzate, alcuni asset sono però disponibili solo sulle piattaforme metatrader per cui la scelta della stessa deve essere ponderata con attenzione.

MT4

La Metatrader4 è molto veloce nelle operazioni e di facile utilizzo, in quanto essenziale e ridotta alle funzionalità più necessarie. È la preferita da coloro che operano Scalping trading, ovvero operazioni velocissime il cui scarto al decimo di secondo è fondamentale nelle strategie a brevissimo termine. Questa piattaforma non ha costi di commissione, ha un lotto minimo di 0.01 e leva massima di 1:500, il che permette di partecipare al mercato anche a quei trader dalle disponibilità economiche più ridotte. È disponibile un grafico interattivo che aiuta i trader a meglio comprendere il trend del mercato e fare Delle previsioni sul futuro andamento del mercato stesso. Il grafico può essere personalizzato e potenziato da strumenti tecnici per l’analisi che la piattaforma offre ai suoi utenti interessati.

MT5

La Metatrader5 è la versione aggiornata e potenziata della MT4. I vantaggi sono certamente il maggior numero di strumenti disponibili, la maggior personalizzazione su misura dell’utente, la possibilità di operare sul mercato azionario (non disponibile sulle altre due piattaforme). È tuttavia leggermente meno fluida della MT4, la consigliamo quindi a chi preferisce strategie a breve e lungo termine, non brevissimo.

cTrader

Infine, la piattaforma cTrader è l’alternativa alle altre due che focalizza la sua forza nella altissima velocità di transazione e nella connettività ECN (ovvero mostrare sempre prezzi reali senza riquotazioni). Gli scaper e chi fa trading intraday preferiscono generalmente questa piattaforma, che offre una leva massima di 1:500 ed un lotto minimo di 0.1.

ICMarkets tiene molto alla semplicità di operazioni sul proprio conto, mette quindi a disposizione di tutti i suoi utenti ben 14 diversi metodi di pagamento:

  • Carte di credito e di debito, ovvero circuiti Visa, Mastercard e Maestro. Accetta valute americane, europee, giapponese, australiana e limitrofe. Il deposito in questo caso è istantaneo.
  • Paypal, sempre con deposito istantaneo, accetta euro, dollari di vario tipo e franchi svizzeri, oltre che sterline e capire australiane.
  • Neteller o neteller VIP, deposito istantaneo in dollari, euro, Pound, yen.
  • QIWI, deposito istantaneo, solo dollari americani.
  • Skrill, deposito istantaneo in Dollari di vario tipo, euro, sterline, yen.
  • UnionPay, deposito istantaneo, valuta disponibile Remnibi cinesi.
  • Deposito bancario, su valute europee, americane, giapponesi, australiane. Deposito disponibile dai due ai cinque giorni lavorativi successivi.
  • BPay, deposito in 24-48 ore per sola valuta australiana.
  • FasaPay, deposito istantaneo, solo dollari americani.
  • Scambio tra broker, dai 2 ai 5 giorni lavorativi, in molteplici valute.
  • Poli, deposito istantaneo in dollari australiani.
  • Thai internet banking, deposito in 15-30 minuti in valuta americana.

Gli stessi metodi di pagamento possono essere utilizzati per il prelievo dei propri meritati guadagni: generalmente il tempo di attesa varia dai 3 ai 5 giorni lavorativi, con un massimo di 10 giorni in caso di imprevisti o grossi importi. Il servizio clienti rimane disponibile 24/7 in caso di problemi per i clienti ICMarkets.

Un centro di formazione all’interno della piattaforma

IC Markets mette a disposizione un centro di formazione online.

Vediamo ora il centro di formazione offerto da ICMarkets. Questa vera e propria scuola di trading è estremamente all’avanguardia e offre agli utenti nozioni sul Forex trading e sulla Borsa, sui CFD e sul funzionamento dei mercati e della Borsa Valori. Tutte le lezioni sono basate sulla lingua inglese trattandosi di un broker australiano. Con questa scuola di trading possiamo imparare a fondo i vantaggi del mercato Forex aperto 24 ore su 24 e come raggiungerlo efficacemente. Il mercato Forex ha una liquidità gigantesca e sposta una massa di 5 trilioni di dollari al giorno. Troviamo anche la descrizione dei CFD, lo strumento ottimale di compravendita allo scoperto che permette di guadagnare dai rialzi del mercato senza possedere l’asset di investimento. Si può anche investire Short puntando al ribasso, cosa che in altri mercati non si può fare.

Il centro di formazione si occupa anche di insegnare ai trader il glossario necessario a comprendere il mercato azionario, in modo da rendere più semplice il mercato Forex per tutti.

Sono inoltre presenti delle sezioni sulle notizie che riguardano il mondo del trading online, per avvalersi di analisi più precise. È disponibile anche un calendario economico, che segnala tutti i market mover della settimana, indispensabili per i trader che si avvalgono Delle notizie per vedere il mercato.

Lezioni, ma anche tutorial

ICMarkets offre ai suoi utenti un servizio di video tutorial, incentrato sull’utilizzo della piattaforma Mt4. C’è anche un blog dove gli esperti possono scrivere articoli dedicati alla conoscenza del trading, agli strumenti e alle strategie da adottare. Questo blog è accessibile anche ai non iscritti, ed è utilissimo per la crescita di ogni trader.

Cosa ne pensiamo?

In conclusione ICMarkets è decisamente una scelta interessante sul mercato Forex, offre un buon aiuto per iniziare e spread e tassi di interesse molto bassi. Il conto demo è una occasione irripetibile e le possibilità per gli scalper sono ottime.