Comprare azioni Google, quotazioni e analisi aggiornate

Comprare azioni Google, quotazioni e analisi aggiornate

Google ormai lo conosciamo da tanti anni come il nostro motore di ricerca preferito, la risposta ad ogni nostro quesito. Con l’introduzione del 5G e dell’Internet of Things, Google è pronto a prendersi tutto il mercato che gli riguarda. Investire in azioni Google quindi?

79% des comptes des investisseurs particuliers perdent de l’argent en tradant les CFD avec ce fournisseur.
Note: 50 votes

Google è senza dubbio una delle aziende più famose nel panorama internazionale e, di conseguenza, anche sul mercato azionario.

Le azioni di Google Alphabet Inc sono fra i titoli azionari più noti e più interessanti sui quali investire. Quando si tratta di investire in azioni Google, come in qualsiasi altra azione, è necessario però valutare bene il mercato e la convenienza dell’affare. Per quanto un’azienda sia in crescita ed in salute, niente elimina il rischio dell’investimento: per questo è necessario conoscere bene sia l’azienda che le previsioni future dell’andamento dei titoli azionari, delle azioni Google in questo caso, prima di ogni tipo di investimento.

Google è ora compresa in Alphabet, una holding che ha unito anche YouTube, le apps, Maps, Google Ads e molto altro. Dopo questo mutamento, avvenuto ormai nel 2015, il mercato ha reagito bene all’unione ed ancora oggi le azioni Google continuano la loro crescita. Una crescita attualmente non dirompente, ma comunque interessante. Non è certo un caso che per lungo tempo si siano considerate le azioni Google come dei veri e propri beni rifugio, nei quali investire il denaro quando non si era sicuri di dove investire a causa delle turbolenze del mercato azionario.

Le azioni Google si aggirano attorno ai mille euro l’una e quindi sono indicate soprattutto per chi voglia fare trading con un investimento grande a medio-lungo termine, sono invece inadatte a chiunque voglia fare un piccolo investimento. Possono andare bene, come vedremo, specialmente per investimenti a lungo termine, ma si adattano, anche se con meno vantaggi, anche a brevi investimenti.

La crescita delle azioni Google nel corso del tempo

Le azioni Google sono, come abbiamo detto, considerati dei titoli abbastanza sicuri, per quanto si possa definire sicuro un titolo sul mercato azionario.

Nel corso del 2018, lasciandosi alle spalle un fatturato nel 2017 da 110 miliardi, Google ha subito un’altra crescita e una salita vertiginosa del bilancio trimestrale fissato a +73%. Il 2018 è stato un anno interessante per le azioni Google (ricordiamo che si dovrebbe più propriamente parlare di azioni Alphabet) e il valore è prima salito a 1187 a gennaio 2018, scendendo sensibilmente a 1026 a maggio del 2018. L’andamento delle azioni è tutto sommato ancora buono; la perdita è stata dovuta ad alcuni scandali tecnologici che hanno coinvolto anche social famosi, come Facebook.

Comprare azioni Google oggi conviene?

Alla luce dei recenti fatti e soprattutto degli scandali informatici, molte persone si sono chieste se comprare azioni Google convenga ancora oppure no. La risposta in breve: Google rimane un punto di riferimento solido.

Comprare azioni, ovviamente, non può mai essere un investimento sicuro nel senso puro del termine, dati i rischi che sono insiti nel mercato azionario. L’investimento in azioni è quindi sempre considerato investimento ad alto rischio, tuttavia per scegliere dei titoli che siano abbastanza sicuri è sempre necessario guardare alla storia individuale e recente di ogni singola azienda. Sotto questo punto di vista, date le performance che Google ha avuto negli ultimi anni, e la costante crescita che è avvenuta dal 2016 al 2017 quando le azioni Google sono salite di ben 179 euro in solo un anno, si può considerare le azioni Google come un buon investimento per chi cerchi un prodotto per il medio e lungo periodo.

Ovviamente prima di valutare ogni operazione vale la pena scandagliare il mercato negli ultimi mesi e valutare l’andamento, nel caso, delle azioni Google anche alla luce delle valutazioni degli esperti del mercato azionario.

La crescita di Google però è costante, nonostante abbia subito qualche recesso che però non ha mai fatto scendere le azioni Google sotto la soglia psicologica.

Previsioni di andamento azioni Google

Ovviamente prima di investire si cerca sempre di capire come possono essere le previsioni di andamento del mercato. Nonostante non sia possibile prevedere il mercato azionario, la storia di una società può dirci tanto sulla sua salute.

Google è una delle società più solide del mondo: per accorgersene basta aprire internet ed ecco comparire il più famoso dei motori di ricerca, che ogni giorno decine di milioni di persone usano nel mondo per fare ricerche, cercare delle mappe, acquistare, e via dicendo. Insomma, Google è la base della vita quotidiana e del lavoro di milioni e milioni di persone nel mondo.

Fino a che il motore di ricerca più noto a livello internazionale continuerà a svolgere il suo compito, le azioni Google godranno di buona salute. Google non ha ancora esaurito il suo potenziale e secondo gli esperti ha ancora dei buoni margini di crescita.

Larry Page e Sergey Brin

La sua solidità, la presenza dell’azienda nella vita di ogni giorno, gli sviluppi e le innovazioni, insomma, possono portare a dire che acquistare azioni Google oggi è una mossa sufficientemente sicura e di certo uno degli investimenti azionari più interessanti che siano presenti oggi sul mercato.

Acquistare azioni Google è sicuro nel 2019?

Google è una delle maggiori aziende a livello mondiale. Creata nel 1998 nella Silicon Valley, oggi ha saputo diversificarsi e nonostante l’età non sia freschissima per un prodotto nell’ambito informatico, Google è ancora alla base della vita di milioni se non miliardi di persone in tutto il mondo. Oggi come oggi, è una delle più grandi imprese statunitensi presenti sul mercato; il suo fatturato, anziché diminuire, continua a crescere e le speranze di una crescita futura sono più che ben riposte. La gestione efficace continua a garantire un introito ed uno sviluppo di Google, ed il celebre motore di ricerca, conosciuto in tutto il mondo, ne è la dimostrazione forse più efficace.

Google è stata introdotta in borsa nel 2004, e da quel momento ha una capitalizzazione di miliardi di dollari, fra le prime al mondo. Google, quindi, si rivela sempre una spalla solida alla quale appoggiarsi se si voglia fare un investimento importante nel medio lungo periodo: le azioni Google si rivelano sempre una scelta eccellente per chi voglia un investimento di qualità e abbastanza solido – sono infatti tra le migliori azioni da acquistare nel 2019.

A chi consigliare le azioni Google?

A chi consigliare di comprare azioni Google? Sicuramente a chiunque sia appassionato di informatica e di servizi web o tecnologie. Più in generale, le azioni Google sono ideali per chiunque sia alla ricerca di un prodotto finanziario di buona qualità, che possa essere abbastanza garantito dalla presenza di una impresa molto solida alle spalle e che abbia ancora delle opportunità di crescita di fronte a sé. Proprio per questo le azioni Google sono consigliate soprattutto a chi intende investire nel medio-lungo periodo. Le azioni Google non smettono mai di attirare investitori che vogliono scommettere proprio sulla rendita di questa società così famosa e così in sviluppo continuo.

Siete alla ricerca di una speculazione a breve termine e volete sapere se le azioni Google possono fare per voi? Il titolo ha dei movimenti al rialzo ed al ribasso abbastanza rapidi, quindi, nonostante le azioni Google siano consigliate soprattutto per investimenti lunghi, non sono affatto sconsigliati anche per investimenti a breve termine nel mercato azionario.

In conclusione, ci sentiamo di consigliare l’acquisto delle azioni Google soprattutto per investimenti lunghi ed importanti, ed in particolare a tutti coloro che vogliano scommettere sulla capacità di questa azienda sempre in crescita di innovarsi e di svilupparsi sempre di più aumentando lo spazio di mercato a sua disposizione e facendo salire il valore delle sue azioni.