Il Gal Gargano, attraverso le linee di azione dei progetti a Regia Diretta, interviene per migliorare l’attrattività e la fruibilità dell’ambiente rurale al fine di dare concreta attuazione alla strategia di sviluppo del territorio, ed inoltre, con la Misura 331, attua sul territorio il Piano di Informazione finalizzato a far conoscere a terzi le azioni previste nel PSR, evidenziando il ruolo svolto dall’Unione Europea nello sviluppo rurale.

MISURA 313 – INCENTIVAZIONE DI ATTIVITA’ TURISTICHE

Itinerari (Azione 1) – Incentivi alla progettazione, identificazione e realizzazione di itinerari e percorsi turistici che consentano di mettere in rete gli elementi di interesse del territorio.

Il processo realizzativo del progetto richiederà una prima fase di studio preliminare del territorio, a cui seguirà un programma integrato e ordinato di azioni volte a rendere effettiva la fruibilità dei percorsi (mappature Gps, creazione di schede descrittive e Gis degli itinerari), con successivo programma completo e coordinato di informazione.

Centri di informazione e accoglienza turistica (Azione 2) – Il Gal Gargano intende realizzare nei Comuni dell’area Gal dei centri informativi (info-point) in grado di offrire un quadro di informazioni multimediali, interattive e costantemente aggiornate. Mappe interattive dell’intero territorio con l’individuazione di tutte le strutture e le attività presenti, l’indicazione degli itinerari e delle strutture di accoglienza e di promozione delle produzioni locali, con la possibilità di contattare e prenotare servizi ricettivi e turistici con raccolta di feedback da parte degli utenti.

Sentieristica (Azione 3)– Il Gal Gargano intende utilizzare le risorse della Misura 313 Azione 3 per la realizzazione di sentieristica a basso impatto paesaggistico per rendere fruibile l’accesso ai visitatori dei “Valloni Garganici” e degli eremi alla località “Pulsano” (Monte Sant’Angelo).

MISURA 331 AZIONE 2 – INTERVENTI DI INFORMAZIONE

Gli strumenti predisposti con questa azione mirano a fornire un’adeguata informazione ai destinatari circa gli interventi e le opportunità offerte dal Programma di Sviluppo Locale, attraverso canali di comunicazione di diversa natura integrati tra loro. L’implementazione e la combinazione degli strumenti informativi individuati è stata pensata per assicurare una informazione diretta, omogenea, univoca e capillare su tutto il territorio di riferimento del Gal.